MEDICINA DELLO SPORT

12321585_237691863231630_866495825706806191_nDott. Cattania Fabio

Specialista in Medicina dello Sport

 

 

Dott. Franco Scotti

Specialista in Medicina dello Sport

Dot. Franco Scotti

Dot. Franco Scotti

Visita d’idoneità alla pratica sportiva agonistica per tutte le discipline riconosciute dal Coni (Tabella B1)

Tutti coloro che praticano attività sportiva agonistica devono sottoporsi preventivamente e periodicamente alla visita di idoneità specifica allo sport che intendono svolgere o che già svolgono.

La visita clinica specialistica medico sportiva è composta da:

  • Anamnesi
  • Esame obiettivo
  • Misurazione di peso, altezza ed indice di massa corporea
  • Valutazione dell’acuità visiva con l’ottotipo luminoso
  • Rilevazione di pressione arteriosa e frequenza cardiaca basale e dopo sforzo
  • Elettrocardiogramma basale e dopo sforzo
  • Esame spirometrico
  • Test delle urine (per consentire una rapida diagnosi)
    Parametri analizzati: Leucociti
; Nitriti
; Urobilinogeno
; Proteine (albumina)
; Ph
; Sangue
; Peso specifico
; Chetoni (acido acetilacetico)
; Bilirubina
; Glucosio, Acido ascorbico

Al termine della visita verrà rilasciato il corrispondente certificato d’idoneità (a meno che un motivato dubbio diagnostico renda necessaria la prescrizione di ulteriori esami specialistici).

 

 

 

Visita d’idoneità alla pratica sportiva non agonistica.

L’attività fisico-motoria, come lo sport, fa bene, ma è necessario ricordare che va praticato in sicurezza, sottoponendosi ad una indispensabile visita accurata ed a dovuti controlli.

Prima di iniziare la disciplina prescelta, è utile una visita dallo specialista in Medicina dello Sport.

Lo scopo è quello di verificare lo stato di salute del soggetto ed escludere eventuali patologie che potrebbero essere causa di rischio per l’atleta che pratica o intende praticare attività fisica o sportiva.

La visita è composta da:

  • Controllo clinico generale da parte del Medico dello Sport
  • Raccolta di un’ anamnesi accurata, importante per conoscere le abitudini e le caratteristiche di vita e di salute, remota e recente del soggetto che svolge o intende praticare attività fisica. Specificando il tipo, i modi e i tempi con cui viene attuata
  • Controllo del cuore e della pressione arteriosa: il soggetto viene sottoposto ad un elettrocardiogramma a riposo per evidenziare anche minime anomalie non rilevabili con la sola visita clinica

Al termine della visita verrà rilasciato un certificato d’idoneità alla pratica non agonistica.

 

Richiedi info o Prenota

15 + 12 =